Premio Geppina Coppola

Ricercatrice presso l’ Osservatorio Astronomico di Capodimonte, laureata con lode presso l’Università “Federico II” di Napoli dove conseguì il dottorato di ricerca in Fisica, impegnata in politica e nel sociale, Geppina Coppola morì imporvvisamente nel 2015 alle soglie di una brillante carriera come ricercatrice, qualche giorno dopo aver dato alla luce la sua prima figlia. 

Dal 2021 ’INAF-Osservatorio Astronomico di Capodimonte e la nostra associazione hanno isituito un premio scientifico per onorare la memoria di Geppina, che si rivolge a giovani neolaureati in Fisica o Astronomia.

I Edizione - 2021

I vincitori della prima edizione.

Viola Gelli, laureata presso l’Università degli Studi di Firenze è la vincitrice della prima edizione del premio scientifico “Geppina Coppola”.

La commissione ha deciso di premiare la dott.ssa Gelli per la sua tesi dal titolo “The  stellar  populations  of  high-redshift  dwarf  galaxies” perché rappresenta un argomento di frontiera nell’ambito dell’astrofisica e della cosmologia e sarà fondamentale per comprendere i processi di formazione delle prime galassie dopo il Big Bang alla luce dei  dati che verranno forniti dal  James Webb Space Telescope (JWST), che per la prima volta osserverà galassie nane ad alto redshift. 

La commissione ha deciso di conferire anche una menzione speciale al Dott. Luca Ighina laureatosi presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca per la sua tesi dal titolo “The impact of the CMB on the spatial density of high-redshift blazars”.

Share this Page